leggobene3000dpi

Tecniche "segrete" per migliorare nella lettura

"Se si vuole dare una mano
ad un bimbo in Prima Elementare,
è opportuno iniziare dalla lettura."

Riservato a mamme che hanno figli alle prime armi con la lettura.

Eccellere in Prima Elementare

Di fianco riporto la pagella ottenuta da mio figlio in Prima Elementare.
Come noterai, la valutazione di fine anno è una serie interminabile di 10 (tranne un 9).

Si dirà:
"Per avere quella media, chissà quanta dedizione avrà dovuto metterci!
Povero bambino, già dalla Prima, tutti i pomeriggi a studiare come un matto..."

La realtà invece è molto diversa da ciò che si è portati a pensare.
Questi ottimi risultati infatti, sono stati ottenuti con relativa facilità.
Impiegando molto meno tempo e impegno rispetto a quello messo da tutti i suoi compagni di classe (che poi non hanno ottenuto gli stessi risultati).

Come è stato possibile?

Cosa fa eccellere in Prima Elementare?

Senza fare tanti giri di parole, occorre che siano presenti 4 fattori fondamentali:

1) Avere un moderno metodo di studio.

2) Avere l'appoggio dei grandi.

3) Credere in se stessi.

4) Imparare subito a leggere e scrivere, senza difficoltà.

Per i primi tre, avrò l'occasione di approfondire in altra sede.
Ciò che mi interessa qui, se mi concedi 5 minuti, è chiarire il quarto importantissimo punto.
Imparare subito a leggere e scrivere senza difficoltà.

Sai a proposito allora qual è la dura verità?

 

 

La dura verità

La verità è che un bimbo dovrebbe già sapere leggere e scrivere, prima di andare a scuola.
Pensaci bene.
Se al primo giorno di scuola, possedesse già tale facoltà...
1)potrebbe dedicarsi totalmente alle altre materie;
2)queste altre materie, sarebbero recepite all'istante (dato che sa leggere...);
3)affronterebbe dunque il suo anno, con molta meno difficoltà.

La realtà purtroppo, nella stragrande maggioranza dei casi, non è questa.
Occorre quindi rimboccarsi le maniche.
Anche perché ci si trova spesso e volentieri, di fronte ad un altro grande problema: maestre che non attendono i ritardatari (il programma va finito entro l'anno...).
E così gli alunni con maggiori difficoltà, rimangono, per forza di cose, indietro.
Come risolvere la questione?
In un solo modo: serve che i genitori prendano l'iniziativa, diventando loro, i primi sostenitori dei propri figli.
Non che non lo siano già.
Il fatto è che spesso e volentieri, la buona volontà non è supportata dal tempo e dalla conoscenza di reali e pratici strumenti di aiuto.

LeggoBene

E’ per risolvere questo problema una volta per tutte, che allora ho creato LeggoBene, un pacchetto che racchiude tecniche, strategie e comportamenti per il sostegno dei bimbi nella competenza della lettura.
Qual è la differenza tra LeggoBene e gli altri metodi?
LeggoBene è indirizzato ai genitori.
Per questo motivo si avvale di un esclusivo sistema chiamato metodo VCP (Verifica-Correggi-Potenzia) pronto all'uso fin da subito.
Si tratta di un metodo chiaro e ben definito, che permette di aiutare i propri figli anche senza avere competenze tecniche specifiche nel campo della lettura.
Andando un po' più nel particolare, di seguito trovi una breve lista dei vantaggi che il genitore ottiene seguendo il metodo VCP di LeggoBene:

  • Verifica immediata di eventuali deficit di lettura.
  • Correzione mirata dei deficit di lettura scoperti.
  • Potenziamento della tecnica di lettura.
  • Facilità di utilizzo del metodo.
  • Velocità dei risultati ottenuti.

Questo invece un breve elenco dei benefici che i bimbi hanno applicando il metodo VCP.

  • Più tempo ed energia da dedicare alle altre materie.
  • Meno stress in classe e nei compiti a casa.
  • Innalzamento dei voti.
  • Crescita dell’autostima.

Leggo Bene mi ha aiutato davvero tanto a capire dove mia figlia aveva dei problemi. Dopo appena due giorni ci siamo resi conto cosa non funzionava e siamo così passati alla fase Correggi. Vivamente consigliato a chi non sa che pesci pigliare!

Sonia, Genova

Volevo aiutare mio figlio, perché vedevo stentava nella lettura, ma non riuscivo a capire come farlo. Poi su internet ho trovato LeggoBene e tutto è cambiato. Adesso il mio D... è in seconda e legge davvero spedito. Tutto questo grazie a Giorgio e LeggoBene.

Patrizia, Mantova

Il metodo è applicabile con tutti i bambini, ma trovo che sia anche particolarmente indicato per quelli con un disturbo specifico dell'apprendimento (DSA).
A questo proposito, segnalo gli utilissimi e-book correlati, che possono essere usati per il training dei bambini dislessici, quindi per la discriminazione fonemica, sillabica e lessicale, per aumentare la velocità di lettura, potenziare l'intuizione e la capacità di anticipazione lessicale e per regolare i movimenti saccadici: Il gioco dello ZAC ZAC, il gioco delle parole dimezzate, il ping pong delle parole, il gioco delle parole incomplete (+le schede dei labirinti per il rilassamento oculare dopo il training e quelle per la direzionalità delle lettere in scrittura, anche per i mancini).

Maestra Antonella, MaestraAntonella.it

In estrema sintesi, una volta completato il percorso di LeggoBene, tuo/a figlio/a avrà il giusto approccio alla lettura.

Dentro LeggoBene

Per andare nel concreto, ecco cosa contiene LeggoBene:

-L'e-book “AIUTIAMOLI A LEGGERE”

Che racchiude tecniche, strategie e comportamenti per il sostegno dei bimbi nella competenza della lettura.

-L'e-book “RICONOSCERE TUTTE LE LETTERE”

Con il quale puoi valutare a che livello della scala di apprendimento della lettura è posizionato/a tuo figlio/a.

-L’ e-book “UNIRE LA LETTURA IN GRUPPI DI DUE O TRE LETTERE”

Con il quale puoi valutare a che livello della scala di apprendimento della lettura è posizionato/a tuo figlio/a.

-L’ e-book “RICONOSCERE GRUPPI DI LETTERE”

Con il quale puoi valutare a che livello della scala di apprendimento della lettura è posizionato/a tuo figlio/a.

-L’ e-book  “RICONOSCERE SUONI ED ERRORI”

Con il quale puoi valutare a che livello della scala di apprendimento della lettura è posizionato/a tuo figlio/a.

-L’ e-book “CAPIRE IL SENSO DI UNA PAROLA”

Con il quale puoi valutare a che livello della scala di apprendimento della lettura è posizionato/a tuo figlio/a.

-L’ e-book “IL GIOCO DELLO ZAC ZAC”

Con il quale, attraverso il gioco, ci si allena al riconoscimento veloce delle parole.

-L’ e-book “IL GIOCO DELLE PAROLE DIMEZZATE”

Con il quale, attraverso il gioco, si potenzia l'intuito per il  riconoscimento veloce delle parole.

-L’ e-book “IL GIOCO DELLE PAROLE INCOMPLETE”

Con il quale, attraverso il gioco, si potenzia l'intuito per il  riconoscimento veloce delle parole.

-L’ e-book “IL PING PONG DELLE PAROLE”

Con il quale, attraverso il gioco, si aumenta la velocità di passaggio da una parola all'altra.

"Ma con tutto questo materiale... quanto costa LeggoBene?"

Il valore di LeggoBene è davvero elevato, perché in poco tempo, permette di eliminare le difficoltà che i bimbi incontrano nella lettura in Prima Elementare. Se andiamo a guardare il costo, sommando tutti gli e-book, il prezzo totale sarebbe di 130€. Considerando però che tengo molto alla diffusione del metodo VCP, ho deciso di offrire LeggoBene al prezzo speciale di 47€.

La garanzia di LeggoBene

Soddisfatto o rimborsato

Avendo coscienza del fatto che, se applicherai il metodo VCP, rimarrai completamente soddisfatto di LeggoBene, mi è stato facile prendere una decisione drastica.

Quale?

Mi assumo tutti i rischi della vendita.

Spiegato in termini pratici, se entro 1 mese, non avrai cominciato a conseguire i risultati che prometto, ti basterà mandare una semplice e-mail a: info@leggobene.com, per chiedere e ottenere l’immediato rimborso dell’intera cifra spesa.

Con questa dichiarazione, tutto il rischio del tuo acquisto è caricato sulle mie spalle.

Saranno i risultati che otterrai ad essere il solo e unico giudice del mio lavoro.

Come fare per avere LeggoBene?

Molto semplice:

1) Clicca sul tasto verde che vedi in basso.

2) Andrai su una pagina protetta dove inserire i tuoi dati e procedere all'acquisto in modo sicuro.

3) Una volta acquistato, ricevi istantaneamente una mail con le istruzioni di accesso a LeggoBene.

4) Puoi iniziare fin da subito a consultare LeggoBene.

Clicca qui per acquistare

Esimio Giorgio, le scrivo per dirle che stiamo mettendo in pratica tutto cio' che lei ha scritto su "AIUTIAMOLI A LEGGERE" e con nostro (mio e di mio marito) immenso piacere, le confermiamo che abbiamo riscontrato un reale progresso nella lettura di nostro figlio. Si vede soprattutto dall'espressione del suo viso, quando c'e' da leggere un testo. Prima sembrava cadergli il mondo addosso, ora, con i suoi suggerimenti, non fa piu' alcun problema. Se devo dirle, si e' appassionato a una cosa in particolare. Mi riferisco alle schede con Il GIOCO DELLE PAROLE DIMEZZATE. Non e' che per caso ha in animo di pubblicarne delle altre? Nell'evenienza, la pregherei vivamente di farmelo sapere...

Emma, Roma

Consiglio Leggo Bene a tutti, ma proprio tutti,  quelli che hanno un figlio in prima elementare. Perché anche se non presentano difficoltà nel leggere, è indubbio che dia una marcia in più. Mio figlio non aveva problemi, ma con le tecniche che ho trovato dentro LeggoBene, la velocità e la sicurezza nella lettura è notevolmente aumentata. Lavoro davvero molto ben fatto.

Sabrina, Livorno

Per la prima fase dell’apprendimento della letto-scrittura LeggoBene è sicuramente utile ai genitori che vogliono stare accanto ai loro figli nel delicato percorso della lettura e scrittura, in modo naturale e senza forzature.
Utile anche a quegli insegnanti che vogliono avere qualche spunto in più all'ingresso in Prima Elementare.

Rossella Grenci, Logopedista e scrittrice - rossellagrenci.com

Che dire di più?

Da parte mia ho finito.

Ora la palla passa a te.

Come avrai intuito, a questo punto ti trovi ad un  bivio.

Dunque, in uno di quei posti, in cui serve scegliere che strada prendere.

Puoi decidere di non fare nulla e lasciare che questa opportunità ti sfili davanti.

Se è ciò che vuoi, chiudi pure questa pagina (tieni conto però che, come ti ho già detto, nel caso dovessi ripensarci, questa offerta potrebbe non essere più presente).

Se invece la tua volontà è quella di aiutare tuo/a figlio/a nella lettura (e tutto quello che ne consegue), allora non ti rimane che acquistare LeggoBene.

Un caro saluto,
Giorgio Luigi Borghi

Clicca qui per acquistare